BCS Sistema di gestione delle batterie

In caso d’emergenza ogni sistema per l’illuminazione di emergenza viene commutato sul gruppo di continuità. Nei sistemi a batterie è quindi fondamentale che le batterie funzionino alla perfezione: In presenza di un difetto se non raggiunge la durata di autonomia richiesta, la sicurezza nell’edificio è a rischio. Riconoscere tempestivamente i blocchi batterie difettosi aumenta la sicurezza e riduce i costi, perché spesso basta sostituire il blocco difettoso prima che quest’ultimo distrugga i blocchi rimanenti.  

L’innovativo sistema di gestione delle batterie BCS soddisfa i requisiti per un perfetto monitoraggio delle batterie dei sistemi per l’illuminazione di emergenza. Può regolare una carica in funzione della temperatura che comporta il netto prolungamento della vita operativa delle batterie. Il pannello BCS fornisce dei dati dettagliati sulla temperatura e sulla tensione di ogni singolo blocco batterie, garantendo un ottimo proto collaggio e monitoraggio. Il pannello BCS monitora non solo la simmetria delle batterie, bensì con un sensore ogni singolo blocco batterie, mostrando così la tensione e la temperatura sul confortevole monitor TFT. In caso di scarto rispetto alla normale temperatura di esercizio, la carica viene regolata in automatico. Se la temperatura oppure la tensione del blocco della batteria superano un determinato valore di soglia, viene segnalato il guasto con l’arresto del processo di caricamento Solo dopo una conferma manuale si riavvia la carica. 

Il sistema di gestione delle batterie BCS è composto da un’unità di comando e da massimo 36 sensori per i blocchi batterie che sono collegati ad un BUS a 2 conduttori. Tramite questo componente la tensione e la temperatura del blocco vengono monitorati e protocollati. Al riconoscimento di un blocco difettoso si interrompe la carica e/o un test di autonomia in corso. Inoltre lo stato del sensore BCS viene segnalato con LED di stato giallo e rosso. Inoltre le funzioni del RIF 5 come teleruttore, anello di corrente e contatti di segnalazione senza potenziale sono integrati in modo che non si possa rinunciare a questo modulo con l’impiego del BSC. 

L’utilizzo del sistema di gestione delle batterie non esonera dall’ispezione annuale delle batterie prevista dalla legge. Tuttavia protegge le batterie, ne prolunga la vita operativa, aumenta la sicurezza e riduce i costi. 

BCS Sistema di gestione delle batterie | inglese

Sistema di gestione delle batterie | inglese