Impianto d’illuminazione d’emergenza

Il CLS 24 è un sistema sicuro ed efficace d’illuminazione d’emergenza con cui, individualmente, si possono comandare, programmare e regolare con il dimmer fino a 80 dispositivi luminosi a LED.  Attraverso il voltaggio dell’impianto a 24V (circuito SELV) il suo impiego non rappresenta un problema neanche in ambienti critici dal punto di vista di tecnica della sicurezza.

Di più sul CLS 24SV Impianto d’illuminazione d’emergenza

Come produttore di spicco d’impianti innovativi d’illuminazione d’emergenza, INOTEC offre un nuovo sistema d’impianto, che soddisfa in maniera ideale le richieste d’illuminazione d’emergenza. Nuove, più sicure luci anche in classe di protezione III, portano ad un nuovo concetto d’impianto con 220V e/o 24V di tensione d’uscita. Attraverso il monitor TFT viene indicato e controllato graficamente lo stato dell’impianto con i suoi circuiti elettrici, fino a 128, così come ogni singola luce.

Di più sul CPS Impianto per illuminazione d’emergenza

In caso d’emergenza ogni sistema per l’illuminazione di emergenza viene commutato sul gruppo di continuità. Nei sistemi a batterie è quindi fondamentale che le batterie funzionino alla perfezione: In presenza di un difetto se non raggiunge la durata di autonomia richiesta, la sicurezza nell’edificio è a rischio. Riconoscere tempestivamente i blocchi batterie difettosi aumenta la sicurezza e riduce i costi, perché spesso basta sostituire il blocco difettoso prima che quest’ultimo distrugga i blocchi rimanenti. 

DI PIÙ SUL BCS SISTEMA DI GESTIONE DELLE BATTERIE